Novità per la stagione 2019


Roma, 21 novembre 2018 – A poco più di due settimane dall’insediamento del nuovo presidente ing. Gianfranco Meli e del nuovo Direttivo, la Lega Italiana Beach Volley muove la sua prima mossa annunciando il Circuito Nazionale per Società “LIBV Major Series 2019”, che prenderà il via il prossimo febbraio 2019.

LA NUOVA FORMULA DI GIOCO Serie A e Serie B: sarà questa la grande novità di questa edizione che vedrà i team delle categorie “Under”, “Amatoriale”, “Pro” ed “Over” sfidarsi su tutto il territorio nazionale. L’obiettivo è quello di migliorare il numero dei partecipanti della scorsa edizione, che registrò al via 40 società e 192 Squadre, con quasi 800 atleti impegnati in ogni singola giornata di gioco.

LE PAROLE DEL PRESIDENTE Esprime soddisfazione il Presidente Meli, chiamato a raccogliere la “pesante” eredità di Francesco Ghirelli, neo presidente della Lega Pro di calcio. “Insieme al nuovo Vice Presidente Marco Dodi, al Direttore Generale Roberto Manzo ed a tutto il Consiglio Direttivo siamo al lavoro per riuscire ad organizzare e promuovere tornei e manifestazioni in tutta Italia, con l’obiettivo di offrire ai nostri Atleti Associati, nei vari livelli, sempre più la possibilità di giocare, migliorare e divertirsi. La Lega deve essere uno strumento per dare maggiore peso e rappresentatività alle Società Associate e dunque a tutto il movimento: sono al vaglio la realizzazione di una serie di servizi operativi per le società che consentano loro di ottenere sia maggiori ricavi che risparmi in ambito economico. A tal fine a breve verrà avviato un sondaggio interno agli associati per identificare e condividere i servizi di maggiore interesse. Vorrei segnalare infine, a conferma dell’ottimo lavoro svolto fino ad oggi dalla LIBV, che in queste settimane le società di beach volley stanno ricevendo proposte di affiliazione a tornei più o meno attendibili che tentano di “imitare” la formula di gioco che la Lega sta proponendo da due anni a questa parte. In tal senso, mi sento di ammonire bonariamente gli organizzatori e di mettere in guardia le società contattate a prestare attenzione sulle coperture assicurative al fine di tutelare se stessi ed i propri atleti: evitiamo che vengano disperse risorse fondamentali, abbiamo tutti lo stesso obiettivo, che è il sempre maggior successo del Beach Volley Italiano”.

#WEareLIBV #LIBV #donttouchmysand