Presentata al PalaYamamay la “UNET Beach Volleyball Indoor Challenge”


A Busto Arsizio, nella splendida cornice del PalaYamamay, è stata presentata la prima edizione del torneo “UNET Beach Vollyball Indoor Challenge”.

Sotto gli occhi attenti di un foltissimo pubblico, composto da giornalisti accreditati, rappresentanti di Società affiliate LIBV ed addetti ai lavori, il Presidente della UNET e della Unendo Yamamay Giuseppe Pirola ha illustrato il suo ambizioso progetto: “Da sempre UNET ed il PalaYamamay sono sinonimo di eccellenza in ambito sportivo, e l’idea di trasformare il nostro palazzetto in un’arena dove ospitare l’eccellenza del Beach Volley Italiano ed internazionale è subito apparsa vincente. Sull’onda dei brillanti ottenuti dai nostri ragazzi alle recenti Olimpiadi di Rio, e grazie alla collaborazione di Partner importanti come Futura Volley, la Lega Italiana Beach Volley e la Federazione Italiana Pallavolo, abbiamo deciso di concretizzare questo ambizioso progetto e dedicare una ricca due giorni al mondo del Beach Volley, dove all’attività didattica di chi si vorrà approcciare per la prima volta a questa disciplina, affiancheremo un torneo d’esibizione con 8 delle migliori coppie del panorama Internazionale.”

unet_bvic2

Dopo le parole entusiaste da parte degli atleti Olimpici dell’Aeronautica Militare, Marta Menegatti, madrina della manifestazione, ed Alex Ranghieri, i quali hanno sottolineato come la promozione del Beach Volley tra i giovani possa essere di grandissimo interesse sociale, è intervenuto il Direttore Generale della LIBV, Roberto Manzo: “La Lega Italiana Beach Volley è onorata di partecipare come Partner Tecnico-Istituzionale della manifestazione, e la fiducia accordataci dal Presidente Pirola rappresenta per noi un motivo di profonda soddisfazione, sinonimo della crescita del movimento del Beach Volley Italiano, anche rappresentato dalla presenza di molte Affiliate LIBV a questa conferenza stampa. Stiamo lavorando da mesi per delineare il nostro ruolo come realtà a supporto di progetti di varia natura, sia proposti da realtà sportive affermate come la UNET, sia da realtà sportive minori, ma rivolti sempre e comunque alla qualità ed alla innovazione. E proprio in ottica innovativa, siamo lieti di proporre la mattina del 29 Dicembre un Convegno di Studio, allestito da David Simbolotti, figura di rilievo nel panorama Italiano del Coaching”. Dopo aver risposto alle incuriosite domande sulle procedure di allestimento del campo in sabbia all’interno del palazzetto, iniziativa più unica che rara, Roberto Manzo prosegue, invitando tutti ad intervenire: “Possibilità di poter godere di uno spettacolo sportivo di questa qualità non sono tante, per cui siamo certi che gli appassionati, e soprattutto le nostre Società affiliate, parteciperanno numerosi a questi due giorni di sport di altissimo livello. Siamo certi che la UNET Beach Volleyball Indoor Challenge possa diventare un esempio indiscutibile, per tutti, su come creare un nuovo modo di fare sport ed entertainment”.

Appuntamento quindi il 28 Dicembre con la giornata all’insegna della promozione sportiva per le scuole elementari con madrina Marta Menegatti, ed il 29 Dicembre con una vera full immersion di Beach Volley: al mattino il Convegno “Mind on Sand” ed il pomeriggio il torneo esibizione con LupoNicolai, Ranghieri-Carambula, Samoilovs-Krou, Van Walle-Koekelkoren, in campo maschile e Menegatti-Giombini, Borger-Kozuch, Van Gestel-Sinnema, Slukova-Hermannova, in campo femminile. Biglietti in vendita sul sito bookingshow.it a partire dalla prima settimana di Dicembre.

unet_bvic3