La parola al Presidente Francesco Ghirelli


Il Consiglio Federale della FIPAV , riunitosi a Cervia, ha sancito il percorso che a Settembre porterà al riconoscimento della Lega Italiana Beach Volley.

In merito agli esiti del Consiglio Federale FIPAV, tenutosi a Cervia nel fine settimana, è stato stabilito pur in presenza dei formali requisiti per il riconoscimento, di rimandare ogni decisione in relazione alla Lega Italiana Beach Volley alla prossima seduta del Consiglio, prevista per il prossimo Settembre.
Il presidente Francesco Ghirelli ha dichiarato: “La FIPAV riconosce un lungo cammino, di tre anni, volto a portare nella grande famiglia della pallavolo migliaia di atleti e praticanti che altrimenti non si sarebbero affiliati. E’ stato un primo passo fondamentale che consentirà di creare un futuro di collaborazione e sinergie tra il movimento societario del Beach Volley nazionale e la Federazione. A Settembre si andrà ad una Convenzione che sancirà un fatto normale: la Lega sarà il soggetto organizzatore delle competizioni sotto l’egida della FIPAV. Alla Lega hanno aderito la stragrande maggioranza delle società di Beach Volley Italiane e le iscrizioni stanno alacremente proseguendo in questi giorni. Nei primi giorni di Settembre a Cesenatico si svolgerà la prima assemblea con le società di Lega Italiana Beach Volley che sanciranno gli organi dirigenti. Un lungo percorso faticoso si avrà alle spalle per un movimento che pretende organizzazione, efficienza e passione e si inizierà un cammino di una specialità sportiva di grande impatto emotivo.”