Alla Beach Volley Academy la prima coppa della Lega Italiana Beach Volley

28 ott

Il 27 ottobre 2013 rimarrà negli annali del beach volley italiano per la disputa del primo torneo di beach per società. Grazie alle Lega Italiana Beach Volley e allo sponsor Punto s.r.l., è stata organizzata la LIBV Cup by PUNTO srl, ovvero il primo evento di beach volley che ha visto coinvolte 6 società di beach provenienti da tutta Italia.

A Modena, nella culla della pallavolo italiana, presso la nuova struttura l’Oasi Beach, si sono affrontate la Beach Volley University di Cesenatico, la Beach Volley Academy di Roma, lo Squalo Charlie di Chiavari, la Beach Volley League di Ravenna/Modena, la Royal Beach Roma e il PalaUno Milano.

Le sei società sono state divise in 2 gironi da 3 squadre e si sono affrontate con la formula del tutti contro tutti, con successive semifinali incrociate e finali. Ogni società si è presentata con due squadre maschili: una Pro e una Amatoriale. Questa formula è stata studiata per coinvolgere, come da obiettivi LIBV, anche la base delle scuole.

Le sfide si sono giocate Pro vs Pro e Amatori vs Amatori; in caso di una vittoria per parte si è disputata una terza partita con Pro-Amatore vs Pro-Amatore delle due società.

La BVA, ha sconfitto in finale la BVU dopo 2 partite al cardiopalma che hanno entusiasmato il folto pubblico presente. Terza classificata il PalaUno di Milano che ha battuto nella finalina la Royal Beach di Roma

Questi tutti i risultati del torneo:

Girone 1
BVU Pro vs SQUALO Pro 2-0
BVU Ama vs SQUALO Ama 2-0
SQUALO Pro vs ROYAL Pro 1-2
SQUALO Ama vs ROYAL Ama 2-1
golden set SQUALO vs ROYAL 15-18
BVU Pro vs ROYAL Pro 2-0
BVU Ama vs ROYAL Ama 2-1

Girone 2
PALAUNO Pro vs BVL Pro 2-0
PALAUNO Ama vs BVL Ama 2-0
BVL Pro vs BVA Pro 0-2
BVL Ama vs BVA Ama 2-0
golden set BVL vs BVA 12-18
PALAUNO Pro vs BVA Pro 0-2
PALAUNO Ama vs BVA Ama 1-2

Semifinali
BVA Pro vs ROYAL Pro 2-0
BVA Ama vs ROYAL Ama 2-0
BVU Pro vs PALAUNO Pro 2-0
BVU Ama vs PALAUNO Ama 2-0

Finale 5/6° posto
SQUALO Pro vs BVL Pro 2-0
SQUALO Ama vs BVL Ama 0-2
golden set SQUALO vs BVL 18-16

Finale 3/4° posto
PALAUNO Pro vs ROYAL Pro 2-1
PALAUNO Ama vs ROYAL Ama 2-0

Finale 1/2° posto
BVA Pro vs BVU Pro 2-0 (18-14; 18-16)
BVA Ama vs BVU Ama 2-1 (18-13; 19-21; 15-13)

CLASSIFICA FINALE
1°) BVA con Manni-Manni (Pro) e Campitelli-Campitelli (Ama)
2°) BVU con Casadei-Nascimento (Pro) e Rossi-Conti (Ama)
3°) PALAUNO con Carucci-Crusca (Pro) e Dallocco-Mariani (Ama)
4°) ROYAL con Paolini-Del Carpio (Pro) e Cataldo-Todaro (Ama)
5°) SQUALO con Podestà-Donolato (Pro) e Corradi-Vexina (Ama)
6°) BVL con Bernardi-Belletti (Pro) e Mazzotti-Duncan (Ama)

BVA-1classificata

BVU-2classificata

PALAUNO-3classificata

LIBV Cup by PUNTO srl

27 ott

Inizia oggi da Modena, patria della pallavolo azzurra, una nuova era del beach volley italiano. La neonata Lega Italiana Beach Volley in collaborazione con la FIPAV, organizza infatti il primo torneo per società denominato “LIBV Cup” e sponsorizzato dalla Punto srl. L’evento si svolge contestualmente all’inaugurazione dell’Oasi Beach di Roberto Reggiani (il court manager del beach a Londra 2012), la nuova struttura destinata a diventare il tempio del beach volley di tutto il modenese.
A questo primo evento saranno presenti 6 delle 11 società che compongono la LIBV e precisamente: la Beach Volley Academy di Roma, la Beach Volley League di Modena, la Beach Volley University di Cesenatico, il Palauno di Milano, la Royal Beach di Roma e lo Squalo Charlie di Chiavari.
Saranno gli uomini a dare il via alla “LIBV Cup” e tra gli atleti più rappresentativi in campo ci saranno il campione italiano 2012 Gianluca Casadei, i fratelli Manni ed il brasiliano Nascimento.
I giocatori delle sei scuole italiane di beach volley presenti a questo primo appuntamento, si sfideranno con una formula molto particolare. Prima il match tra i professionisti, poi quello tra gli amatori e per finire, in caso di parità, una sfida mista, con formazioni composte da un atleta pro e un amatore.
Domenica 27 ottobre sarà dunque una data da ricordare per il beach volley italiano perchè inizia una nuova grande stagione, frutto dell’impegno e della passione delle scuole che hanno creduto nel progetto della LIBV.

Approvate le adesioni di 7 nuove società

02 ott

Il Consiglio Direttivo LIBV riunitosi a Roma martedì 1 ottobre, ha espresso parere favorevole in merito alla richiesta di adesione di 7 nuove società alla Lega Italiana Beach Volley. Le richieste accettate sono quelle di:

Palauno – Milano
Beach Volley School – Ancona
Manofuori Volley Sardegna – Cagliari
Quattro Vele Beach Volley – Pescara
Royal Beach Volley – Roma
Beach Volley League – Ravenna e Modena
Lo Squalo Charlie – Chiavari

In merito alle ulteriori richieste pervenute da parte di società non ancora affiliate alla Fipav, il Consiglio ha posticipato la formalizzazione dell’adesione successivamente all’affiliazione delle stesse alla Fipav.